Industrial Explosion Protection

Pannelli di rottura e sistemi di sfogo

Un esplosione può risultare dalla combustione di un gas combustibile, di una nube o di polveri che entrano in contatto con l’aria durante operazioni di trasformazione, movimentazione e stoccaggio. La pressione all’interno della struttura che li contiene aumenta rapidamente e se quest’ultima non è abbastanza resistente alla pressione prodotta dall’esplosione, possono verificarsi gravi danni e ferite alle persone.

I pannelli di sfogo sono membrane di rottura per basse pressioni costituite da un’area calcolata e fissate sopra un’apertura della struttura da proteggere. In caso di esplosione, i pannelli assicurano un’apertura rapida e totale ad una pressione predeterminata (Pstat) che consente ai gas della combustione di dilatarsi e di fuoriuscire attraverso l’apertura del pannello. Per determinare l’area di scarico necessaria per proteggere l’impianto o l’installazione è possibile fare riferimento agli standard attuali NFPA 68 o VDI 3673 (EN 14491 per le esplosioni di polveri). I pannelli di sfogo più adatti al singolo caso possono essere selezionati confrontando le informazioni di questo catalogo con le particolari condizioni di esercizio.

The most suitable explosion vent may be selected by matching the information in this catalog with the particular operating conditions.


I pannelli di sfogo Vent-Saf® possono proteggere impianti industriali come silo, collettori di polveri, cicloni, sistemi di trasporto, essiccatoi… e molti altri.

La linea di prodotti

I pannelli di sfogo modello VSP™ (Vent-Saf Plus) e VSS™ (Vent-Saf Sanitary), in metallo, sono bombati e dotati di una guarnizione integrale. La bombatura permette al pannello di resistere al vuoto.

Il modello VSE™ (Vent-Saf Economy) è costituito da un pannello piatto, in metallo e dotato di guarnizione integrale.

Il modello EXP/DV™ è un pannello bombato, di forma circolare, in esecuzione composita, dotato di guarnizione integrale. Il pannello EXP/DV presenta un motivo a spicchio inciso con il laser sulla bombatura. Un rivestimento in Teflon® ricopre le incisioni per assicurarne l’impermeabilità. La pressione di scoppio del pannello è controllata attraverso il motivo inciso.

I pannelli di sfogo Vent-Saf sono disponibili in forma circolare o rettangolare, per essere installati sulla struttura da proteggere attraverso un telaio di sicurezza.

Caratteristiche e vantaggi

Modelli VSP, VSS e VSE
  • Design unico, economico e brevettato
  • Preciso, affidabile e a tenuta ermetica.
  • Maggior resistenza alle abrasioni.
  • Esecuzione metallica monoblocco, senza linee di preincisione sul lato di processo, per evitare accumuli di prodotto.
  • Versione sanitaria/asettica opzionale.
  • Privo della fragile guarnizione in PTFE,  suscettibile di rottura e di non trattenere l’umidità
  • Prestazione dinamica superiore grazie al peso ridotto rispetto a design compositi
  • Rapporto operativo elevato: pressioni d’esercizio fino al 60% della pressione minima di rottura (80% in determinate condizioni)
  • Isolamento termico opzionale, che consente di raggiungere temperature di esercizio fino a 2000°F/1093°C, in modo di ridurre le perdite di calore ed evitare la condensa.
  • Fornito con guarnizione integrale, pronto per l’installazione.
  • Sicurezza positiva : se danneggiato, il pannello di sfogo si aprirà ad una pressione inferiore a quella prevista.

Informazioni necessarie per ordinare il pannello di sfogo adatto
I punti da considerare nella scelta e  nell’effettuare l’ordine del pannello di sfogo. Per le informazioni necessarie da inviare con un modulo d’ordine, contattare BS&B.

  • Nome del prodotto (esempio: VSP)
  • Dimensioni
  • Pressione di rottura positiva  (Pstat) a temperatura coincidente.
  • Normale pressione e temperatura d’esercizio.
  • Massima pressione e temperatura d’esercizio.
  • Depressione massima.
  • Compatibilità degli agenti di processo con i materiali del pannello.
  • Condizioni di pressione ciclica.
  • Telai (bullonati, saldati); disposizione dei bulloni, versione BS&B standard o speciale, da specificare.
  • Isolamento termico opzionale.
  • Versione sanitaria / asettica opzionale
  • Sensore magnetico di rottura opzionale (specificare se è richiesto un cavo schermato o se l’interruttore deve essere fornito già installato sul telaio)
  • Guarnizioni complete opzionali
  • Altre necessitÓ particolari.

Modelli VSP e VSS

Pressione di apertura (Pstat) : da 21 mbar (0,3 psig) fino a 350 mbar (5 psig) secondo il diametro e la configurazione.

Vuoto: i pannelli VSP e VSS, grazie alla forma bombata, sono progettati per resistere a depressioni elevate in condizioni cicliche, senza necessità di un supporto per il vuoto sul lato interno del telaio di sicurezza. La resistenza al vuoto di un pannello di sfogo dipende dalla pressione di apertura impostata; per maggiori informazioni consultare BS&B Safety Systems oppure un suo rappresentante.

Prestazioni: il pannello VSP è stato testato ad oltre 1 milione di cicli di pressione, passando dal vuoto ad una leggera pressione positiva, e ha sempre mantenuto la pressione di apertura impostata. Il pannello VSP offre prestazioni superiori, rispetto ad un pannello composito convenzionale che è in grado di resistere solo a 40.000 cicli di pressione in condizioni analoghe. Il modello VSS presenta un’esecuzione simile ma è adatto solo per depressioni statiche o cicliche.

Modello VSE

Pressione di apertura (Pstat) : da 17 mbar (0,25 psig) fino a 350 mbar (5 psig) secondo il diametro e la configurazione. Il pannello modello VSE si aprirà alla stessa pressione in entrambe le direzioni.

Vuoto: il pannello VSE deve essere installato con un telaio di sicurezza dotato di barre di supporto per il vuoto per resistere al vuoto stesso o ad una contropressione.

Prestazioni: il pannello VSE è progettato per condizioni di servizio che presentano pressione atmosferica o statica.

PANNELLI VSE a sezione circolare - Vengono realizzati in due versioni standard: con apertura a petalo unico o a 4 petali. Quest’ultima consente pressioni di apertura più elevate.

Modelli VSP, VSS e VSE

Pressione di esercizio: i pannelli VSP, VSS e VSE  sono adatti ad essere utilizzati con pressioni positive fino al 60% della pressione minima di rottura. Tuttavia, in determinate condizioni, è possibile un rapporto operativo fino all’80%. Per maggiori informazioni consultare BS&B Safety Systems, Inc. o un suo rappresentante.

Scarico del pannello: i pannelli a sezione rettangolare o quadrata presentano incisioni al laser con motivo a spicchio su tre lati. Il quarto lato funge da cerniera e trattiene la sezione centrale, controllando la frammentazione all’apertura del pannello. Le incisioni al laser nel pannello sono rivestite da guarnizioni integrali o membrane per garantire una perfetta tenuta stagna.

Materiali: i pannelli di sfogo VSP, VSE e VSS realizzati in acciaio inossidabile 316* nella versione standard, sono disponibili con  guarnizioni e membrane realizzate in una vasta gamma di materiali, a seconda dell’applicazione.


 

Guarnizione

Membrana

Versione standard

Silicone espanso

Silicone espanso

Versione sanitaria/ asettica

Silicone bianco solido (FDA)

RTV (certificato FDA)

Applicazioni ad alte temperature (superiori a 300°F, 150°C)

Silicone rosso solido

RTV (Temperatura elevata)


Per contenere i costi vengono fornite guarnizioni in silicone espanso che coprono solo metà della flangia fino ai fori dei bulloni. Guarnizioni complete verranno fornite su richiesta. Sono anche disponibili guarnizioni in altri materiali, come Neoprene e Viton®.

*I pannelli sono disponibili anche in altri materiali.

Il silicone espanso funziona come una guarnizione/membrana ed è fissato sui due lati del pannello.
Viton® è un marchio registrato di Du Pont Dow Elastomers LLC

Tolleranza di rottura

Pressione di rottura mbar (psig)

Tolleranza di rottura mbar (psig)

Modelli VSP e VSS

Modello VSE


 

< 100 (1,5)

< 69 (1,0)

+ 17 (0.25)

≥ 100 (1.5)

≥ 69 (1,0)

+ 34 (0.5)

Su richiesta del cliente, è possibile anche una tolleranza di +/-0.25 %. La targhetta è applicata sul lato di scarico del pannello e riporta i valori di pressione di rottura minima e massima.

Dimensioni pannelli di sfogo a sezione rettangolare e circolare

Le dimensioni e le aree di scarico dei pannelli VSP e VSE in versione rettangolare o circolare sono fornite nelle tabelle 1 e 2. Contattare BS&B Safety Systems, Inc. o un suo rappresentante, in caso di dimensioni diverse.

Telai di sicurezza

I pannelli a sezione rettangolare possono essere installati con telai di sicurezza leggeri e a profilo angolare. I pannelli a sezione circolare possono essere installati tra flange da saldare ANSI 150 o ISO / DIN PN10, o con telai di sicurezza leggeri e a profilo angolare. I telai di sicurezza sono disponibili in acciaio inossidabile 340 o in acciaio al carbonio.

I telai sono progettati per essere fissati con bulloni o saldati all’impianto o all’installazione da proteggere. Se i telai sono prodotti dall’utente, è necessario fornire a BS&B le informazioni relative alle dimensioni e alla disposizione dei fori di fissaggio prima della realizzazione del pannello, per garantire le migliori prestazioni di apertura.

Temperatura di esercizio

I pannelli di sfogo standard possono essere utilizzati a temperature comprese tra  –40°F e 300°F (ovvero da -40°C fino a 150°C), le versioni sanitarie / asettiche da –80°F a 450°F (ovvero da -62°C a 232°C) e quelle con guarnizione in silicone solido e membrana RTV (ad alta temperatura) da –80°F a 500°F (ovvero da -62°C a 260°C). Altre versioni dei pannelli consentono temperature più elevate.

Applicazioni sanitarie/ asettiche

Questi pannelli di sfogo monoblocco in acciaio inossidabile con finitura della superficie interna liscia, risultano privi di cavità. Vengono fornite guarnizioni in silicone bianco solido, fissate alla superficie della flangia del pannello e certificate FDA; lungo il perimetro esterno del pannello è applicata una membrana in RTV per garantire l’idoneità del pannello per applicazioni sanitarie /asettiche.

Isolamento termico

Sono disponibili pannelli con isolamento termico in uretano o ceramica  per prevenire perdite di calore o formazioni di condensa sul pannello stesso. L’isolamento ne consente anche l’utilizzo ad elevate temperature di esercizio, fino a 2000°F (1093°C). L’isolamento è integrato nel design del pannello e non richiede ulteriori installazioni sul campo. Il tipo e lo spessore del materiale di isolamento verranno stabiliti in base alle necessità della temperatura di esercizio. L’isolamento supplementare viene preso in considerazione solo dopo aver determinato la pressione di rottura. Una protezione opzionale in acciaio inossidabile contro gli agenti atmosferici è disponibile per proteggere ulteriormente l’isolamento da pioggia, ghiaccio o detriti.

Sensore di rottura

È disponibile il sensore magnetico MBS™ per inviare immediatamente un allarme quando si verifica l’apertura del pannello di sfogo. Un attuatore magnetico è fissato al pannello e un interruttore di prossimità è collocato sul telaio di sicurezza. Il segnale d’allarme per l’apertura di un pannello viene trasmesso quando la corrente che attraversa il sensore  viene interrotta, inviando in questo modo un segnale di apertura del circuito. Il sensore è adatto ad essere usato in zone ATEX purché fornite di alimentazione adatta o di barriera Zener, per soddisfare i requisiti di sicurezza intrinseca. È disponibile anche un sensore con cavo schermato.

DIMENSIONI PANNELLI DI SFOGO VSP, VSS AND VSE A SEZIONE RETTANGOLARE


Dim. Nominali

A

B

C

D

Sup. netta di scarico

pollici

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici quadrati

cm2

9.0 x 12.0

12.0

304.8

9.0

228.6

16.0

406.4

13.0

330.2

98

631

12.0 x 18.0

18.0

457.2

12.0

304.8

22.0

558.8

16.0

406.4

201

1298

18.0 x 18.0

18.0

457.2

18.0

457.2

22.0

558.8

22.0

558.8

306

1976

18.0 x 24.0

24.0

609.6

18.0

457.2

28.0

711.2

22.0

558.8

411

2653

18.0 x 30.0

30.0

762.0

18.0

457.2

34.0

863.6

22.0

558.8

516

3331

18.0 x 36.0

36.0

914.4

18.0

457.2

40.0

1016.0

22.0

558.8

621

4008

19.0 x 59.0

59.0

1498.6

19.0

482.6

63.0

1600.2

23.0

584.2

1082

6982

24.0 x 24.0

24.0

609.6

24.0

609.6

28.0

711.2

28.0

711.2

552

3563

24.0 x 30.0

30.0

762.0

24.0

609.6

34.0

863.6

28.0

711.2

693

4473

24.0 x 36.0

36.0

914.4

24.0

609.6

40.0

1016.0

28.0

711.2

834

5382

24.0 x 44.0

44.0

1117.6

24.0

609.6

48.0

1219.2

28.0

711.2

1022

6595

24.0 x 48.0

48.0

1219.2

24.0

609.6

52.0

1320.8

28.0

711.2

1116

7202

29.0 x 59.0

59.0

1498.6

29.0

736.6

63.0

1600.2

33.0

838.2

1667

10756

30.0 x 36.0

36.0

914.4

30.0

762.0

40.0

1016.0

34.0

863.6

1047

6756

30.0 x 48.0

48.0

1219.2

30.0

762.0

52.0

1320.8

34.0

863.6

1401

9040

32.5 x 65.0

65.0

1651.0

32.5

825.5

69.0

1752.6

36.5

927.1

2064

13316

36.0 x 36.0

36.0

914.4

36.0

914.4

40.0

1016.0

40.0

1016.0

1260

8131

44.5 x 44.5

44.5

1130.3

44.5

1130.3

48.5

1231.9

48.5

1231.9

1936

12490

44.5 x 68.0

68.0

1727.2

44.5

1130.3

72.0

1828.8

48.5

1231.9

2970

19161

DIMENSIONI PANNELLI DI SFOGO VSP E VSE A SEZIONE CIRCOLARE

Diametro nominale

A

B

Dimensioni fori di fissaggio

Sup. netta di scarico

Diametro esterno

Diametro interno

Cerchio del bullone

N. fori

Diametro foro

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici

mm.

pollici quadrati

cm2

8.0

200.0

13.50

342.90

8.00

203.20

11.750

298.45

8

0.875

22.23

44

284

10.0

250.0

16.00

406.40

10.00

254.00

14.250

361.95

12

1.000

25.40

71

458

12.0

300.0

19.00

482.60

12.00

304.80

17.000

431.80

12

1.000

25.40

104

671

14.0

350.0

21.00

533.40

13.25

336.55

18.750

476.25

12

1.125

28.58

130

839

16.0

400.0

19.75

501.65

16.25

412.75

18.125

460.38

16

0.500

12.70

195

1258

18.0

450.0

21.75

552.45

18.25

463.55

20.125

511.18

16

0.500

12.70

247

1594

20.0

500.0

23.75

603.25

20.25

514.35

22.125

561.98

20

0.500

12.70

306

1974

24.0

600.0

27.75

704.85

24.25

615.95

26.125

663.58

20

0.625

15.88

443

2858

30.0

750.0

33.75

857.25

30.25

768.35

32.500

825.50

28

0.625

15.88

695

4484

32.0

800.0

35.75

908.05

32.25

819.15

34.500

876.30

28

0.625

15.88

792

5110

36.0

900.0

39.75

1009.65

36.25

920.75

38.500

977.90

32

0.625

15.88

1004

6477

40.0

1000.0

43.75

1111.25

40.25

1022.35

42.500

1079.50

36

0.625

15.88

1241

8006

44.0

1100.0

47.75

1212.85

44.25

1123.95

46.500

1181.10

40

0.625

15.88

1503

9697

Modello EXP/DV

Il modello EXP/CV è un pannello bombato a sezione circolare in esecuzione composita, con un motivo a spicchio inciso al laser sulla bombatura. Un rivestimento in FEP/PTFE ricopre le incisioni per assicurarne l’impermeabilità. La pressione di scoppio del pannello è controllata attraverso il motivo inciso.

Pressione di apertura (pstat) A partire da 70 mbar (1 psig) a seconda delle dimensioni. Dimensioni: diametro di scarico da 6" (150 mm) a 48" ( 1.200 mm).

Vuoto: il pannello EXP/DV è dotato di un supporto per il vuoto per resistere a depressioni elevate.

Prestazioni: Il pannello EXP/DV offre buone prestazioni in condizioni di pressione ciclica che passano dal vuoto a leggera pressione positiva.

Tolleranza di rottura: la tolleranza di rottura è pari a ca. 34 mbar (0,5 psig) della pressione nominale di rottura.  Una targhetta è applicata sul lato di scarico del pannello e riporta i valori di pressione di rottura minima e massima. Esempio: Su un pannello con una pressione di rottura nominale di 210 mbar (3 psig) verrà applicata una targhetta  che riporta un minimo di 172 mbar (2,5 psig) e un massimo di  241 mbar (3,5 psig).

Materiali  La parte superiore o sezione di controllo dell’apertura e il supporto per il vuoto sono in acciaio inossidabile 316. La membrana è in Teflon. Altri materiali sono disponibili su richiesta.

Pressione d’esercizio: i pannelli EXP/DV sono adatti a pressioni di esercizio positive fino all’80% della pressione minima di rottura. Esempio: un pannello con una pressione di rottura nominale di 172 mbar (2,5 psig) è adatto a pressioni di esercizio fino a 138 mbar (2 psig).

Installazione  Il pannello EXP/DV può essere installato tra flange standard da saldare ANSI 150 o ISO / DIN PN10 o direttamente sulla struttura da proteggere. Il pannello deve sempre essere installato con un anello di tenuta sul lato esterno, per garantire una buona prestazione. I pannelli sono forniti completi di guarnizioni, pronti per l’installazione.

Temperatura di esercizio da -40°F (-40°C) a 500°F (260°C). Sono disponibili pannelli con isolamento termico in fibra ceramica  per prevenire perdite di calore o formazioni di condensa sul pannello stesso, oppure per consentirne l’utilizzo a temperature di esercizio elevate, fino a 2000°F (1093°C).

Modello LCV
Il modello EXP/LCV è un pannello piatto composito a sezione rettangolare, con un motivo a spicchio inciso con il laser lungo il perimetro.

Vuoto
Il pannello LCV è dotato di un supporto per il vuoto.

Pressione di rottura (pstat)
Da 35 mbar (0.5 psig) a 350 mbar (5 psig), a seconda della dimensione. Le dimensioni sono le stesse dei pannelli VSP e VSE.

Prestazioni
Il pannello EXP/LCV è progettato per pressione statica o leggera pressione ciclica.

Tolleranza di rottura
la tolleranza di rottura è pari a ca. 17 mbar (+/-0,25 psig) della pressione nominale di rottura. Le targhette riportano i livelli di pressione di rottura minima e massima.

Materiali
La parte superiore è in acciaio inossidabile 316 con una membrana in Teflon. Altri materiali sono disponibili su richiesta.

Pressione d’esercizio
I pannelli sono adatti a pressioni d’esercizio fino al 60% della pressione di rottura minima.

Installazione
Il pannello EXP/LCV è fornito completo di guarnizioni, pronto per l’installazione in telai di sicurezza.

Per assistenza tecnica relativamente a tutti i tipi di pannelli di sfogo, contattare BS&B Safety Systems, Inc. o un suo rappresentante.